Cosa è importante nella vita? Viviamo molte volte senza avere una risposta a questa domanda. Persi, vaghiamo nel sonno, nella meccanicità, dimenticando la cosa essenziale.
 
Trama del film:

In una calda mattinata estiva, un disegnatore grafico (Furget) esce di casa per recarsi all’appuntamento di lavoro più importante della sua vita; il suo futuro è in gioco, deve presentare un grande progetto pubblicitario per la compagnia aerea VuelaClick. Il direttore dell’impresa e Mr. Tish, un socio londinese della compagnia, stanno aspettandolo coi bozzetti, però un imprevisto gli impedirà di arrivare all’orario stabilito; in questa giornata gli accade qualcosa che gli permetterà di comprendere ciò che è realmente importante.

Questo film ci mostra la tragedia del sonno della consapevolezza e come questo sonno non sia un concetto astratto, bensì qualcosa di molto tangibile nella vita di ogni giorno.

“Il Sonno di Rosetta” è attualmente uno dei corti più premiati in Italia in diverse categorie (miglior medio metraggio all’Epizephiry International Film Festival, miglior cortometraggio al Trani Film Festival, miglior sceneggiatura al Valpolicella Film Festival, miglior montaggio al Puntodivista Film Festival - Sarroch, secondo premio come miglior film L'Altro Corto - Roma, terzo premio Festival Internazionale Cinema & Ciociaria)

 

SPECIFICHE

Titolo Originale: El Sueño de Rosetta
Anno: 2008
Durata: 25:45 min.
Produtore: La Teca - Istituto per lo Sviluppo Armonico
Regista: J.J. Brañas e Giovanni M. Quinti Paese: Spagna Sceneggiatura: Giovanni M. Quinti
Musiche: J. J. Brañas e Fernando Saburit
Direttore della Fotografia: Tore Masala e Giorgio Tagliafico
Attori: Gerard Durán, José Luis García Muedra, Lluís Serra, Alfredo Rodrigo, Patricia Lua, Ana Calderón e Marta Tomás.
Genere: drammatico
Premi ricevuti: Epizephiry International Film Festival e Trani Film Festival, miglior cortometraggio; miglior sceneggiatura al Valpolicella Film Festival, miglior montaggio al Puntodivista Film Festival - Sarroch e altri